top of page

La nostra missione è portare protagoniste femminili di tutte le fascie d’età sullo schermo almeno ad una parità con le presenze maschili.

Il problema

Produzioni televisive e cinematografiche sono molto costose; motivo per il quale produttori e produttrici, streamer e canali televisivi sono molto avversi al rischio e tendono a produrre lo stesso contenuto da sempre (preferibilmente con protagonisti maschili o donne sotto ai 35 anni). Questa visione cambierà solo se viene prodotto un ampio contenuto guidato da donne che dimostri che storie con protagoniste femminili di qualsiasi fascia d'età possono essere coinvolgenti e allo stesso tempo raggiungere un numero elevato di spettatori.

Ci sono oltre 20 milioni di donne oltre i 50 anni in Germania ma non appaiono sui nostri schermi. Inoltre, una ricerca della Malisa Stiftung ha dimostrato che il numero di personaggi femminili di età superiore ai trent'anni continua a diminuire e che più di due terzi dei personaggi centrali di età superiore ai cinquant'anni sono maschi. Mentre il numero totale di protagonisti femminili e maschili diminuisce complessivamente con l'aumentare dell'età nel cinema tedesco, questa tendenza si instaura per le donne già intorno ai trentacinque anni, ma per gli uomini fino ai cinquant'anni.

La soluzione

Stiamo sviluppando una cassetta degli attrezzi per la produzione di film che consenta a sceneggiatori, registi e produttori di far arrivare il loro materiale al pubblico più velocemente aggirando i soliti guardiani.

Piccoli team e standard di produzione sostenibili con costi inferiori sosterranno i cineasti in un mercato altamente competitivo e consentiranno loro di produrre contenuti guidati da donne che i produttori e le reti televisive di solito giudicano non abbastanza commerciali (ad esempio qualsiasi cosa con donne sopra i 50 anni in testa).

 

bottom of page